• Atti 7, 58-59

    Atti 7, 58-59

    di Francesco Sciotto

    «I testimoni deposero i loro mantelli ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. E lapidarono Stefano che invocava Gesù e diceva: “Signore Gesù, accogli il mio spirito”».
    Stefano, lo abbiamo sentito spesso, è il primo cristiano ad essere stato ammazzato a motivo della sua fede. La morte che fa, tra l'altro, è una morte inequivocabilmente religiosa: la lapidazione. Mentre l'esecuzione di Gesù ci racconta di una pena che spettava a ribelli e schiavi, una morte politica, dunque; per Stefano la questione è chiara: la sua fede è il motivo della sua morte.

    continua »

Consulta l'intero archivio »

Eventi e commenti
I Fratelli Moravi: una fede aperta al mondo

I Fratelli Moravi: una fede aperta al mondo

di Paola Schellenbaum

Il gruppo degli ospiti internazionali che ha partecipato alla seconda sessione del 34mo Sinodo della Chiesa evangelica dei Fratelli cèchi (ECCB) si è molto affiatato nel breve periodo di permanenza a Praga. Il gruppo internazionale era composto da fratelli e sorelle provenienti da altre Chiese sorelle e come sempre è stata un'occasione importante di fraternità e di relazioni internazionali, anche in vista degli importanti appuntamenti dell'anno prossimo per il Cinquecentenario della Riforma protestante.

continua »

Ecumenismo in azione
Osservatorio sull’ecumenismo: nuovo gruppo di lavoro delle chiese metodiste e valdesi

Osservatorio sull’ecumenismo: nuovo gruppo di lavoro delle chiese metodiste e valdesi

L’ecumenismo è sempre più un elemento costitutivo della vita delle chiese protestanti storiche italiane. È ormai da molti anni che esiste una Commissione ecumenica bmv (delle chiese battiste, metodiste e valdesi) che svolge un importante lavoro di consulenza e proposta teologica. Da qualche mese, la Tavola valdese ha costituito un nuovo strumento: un «Osservatorio sull’ecumenismo» con lo scopo di raccogliere informazioni sulle iniziative e sulle attività ecumeniche promosse dalle chiese locali o alle quali le chiese metodiste e valdesi aderiscono e stimolare eventi di carattere ecumenico.

continua »

Evangelici e società
OpenEurope: sensibilizzazione e unità mobile per l'assistenza ai migranti respinti dagli hotspot

OpenEurope: sensibilizzazione e unità mobile per l'assistenza ai migranti respinti dagli hotspot

È stato presentato a Roma presso la sala stampa della Camera dei Deputati, con la partecipazione del moderatore della Chiesa valdese, il nuovo progetto di accoglienza, supporto legale e di distribuzione di kit di prima necessità ai migranti rifiutati dagli hotspot. L'iniziativa, nell’ambito del progetto OpenEurope, è promossa dalla Commissione sinodale per la diaconia CSD , Oxfam Italia e Borderline Sicilia con l’obiettivo di garantire i diritti dei migranti che sono stati violati durante le procedure di identificazione e registrazione che seguono agli sbarchi.

continua »

Eventi e commenti
A Pinerolo nascono in sinergia il nuovo punto informativo della CSD e la caffetteria Cose buone

A Pinerolo nascono in sinergia il nuovo punto informativo della CSD e la caffetteria Cose buone

Sabato 21 maggio, alle ore 18 in via Silvio Pellico 2 a Pinerolo si tiene l'inaugurazione del nuovo Punto informativo della Commissione sinodale per la diaconia CSD (l'ente senza scopo di lucro che raccoglie, coordina e gestisce strutture e servizi di accoglienza e impegno sociale delle Chiese valdesi e metodiste sul territorio nazionale) e della Caffetteria "Cose Buone", start up di impresa della CSD - Coordinamento Opere Valli (COV).

continua »

Comunicati stampa
Pannella. Una voce critica che mancherà alla democrazia italiana

Pannella. Una voce critica che mancherà alla democrazia italiana

"Pannella ha avuto vari contatti con la Chiesa valdese, esprimendo sempre simpatia per le nostre battaglie per la laicità e i diritti umani". Lo afferma il pastore Eugenio Bernardini, moderatore della Tavola valdese, ricordando il leader dei radicali italiani. "Talora critico anche nei confronti di alcune scelte della nostra Chiesa, ci siamo incontrati su tante battaglie per la laicità dello Stato, i diritti delle persone e dei popoli, la libertà di coscienza.

continua »

Una chiesa che risponde
Come mai partecipate alla giornata contro l'omofobia?

Come mai partecipate alla giornata contro l'omofobia?

Letizia Tomassone, pastora della chiesa valdese di Firenze e membro della commissione fede e omosessualità della Tavola valdese, risponde alla domanda di Maria da Brindisi.

continua »