I link che seguono forniscono la collocazione della pagina attuale nella gerarchia di navigazione.

  • Maria, un annuncio impegnativo

    di Yann Redalié

    «Ecco, tu concepirai e partorirai un figlio, e gli porrai nome Gesù...»
    Cristo, vero uomo e vero Dio, totalmente Altro, eppure "con noi", vicinissimo. Il mistero dell’incarnazione di Dio, il suo diventare uomo, viene annunciato come miracolo nel quotidiano, nella gravidanza inattesa di una ragazza di campagna.

    continua »

  • Elisabetta, un’interruzione di non gravidanza

    di Yann Redalié

    «Il Signore ha rivolto a me lo sguardo per cancellare la mia vergogna fra gli uomini».
    Prima di diventare la storia del "bambino Gesù", l’attesa di Natale racconta la resurrezione di una donna anziana e sterile, Elisabetta. Con lei l'intero popolo può lodare il Signore delle liberazioni

    continua »

  • Zaccaria, un'attesa inaspettata

    di Yann Redalié

    «Ecco tu sarai muto e non potrai parlare fino al giorno che queste cose avverranno»
    L'evangelista Luca ci invita a fare silenzio per accogliere i tempi nuovi che non devono trovare troppo presto le parole adatte, quelle che forniscono subito le risposte e le spiegazioni

    continua »

  • Luca 12,35

    di Marco Gisola

    «I vostri fianchi siano cinti, e le vostre lampade accese»
    Fianchi cinti e lampade accese, ovvero attesa, preparazione, ascolto, fiducia... questo è il tempo che viviamo oggi, proiettati con speranza verso il futuro che Dio ci prepara.

    continua »

  • II Corinzi 5,10

    di Marco Gisola

    «Noi tutti, infatti, dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo»
    Il ritorno di Gesù per giudicare non fa paura, ma al contrario è un “conforto” e possiamo attenderlo “a capo eretto”, perché attendiamo dal cielo proprio quel giudice che si è prima offerto per noi al giudizio di Dio e ha allontanato ogni maledizione

    continua »

Consulta le pagine