Chiesa evangelica valdese - home page
sinodo dove trovarci otto per mille
Stampa questa paginaStampa questa pagina
5 PER MILLE

Anche quest'anno i contribuenti italiani potranno scegliere di devolvere il 5 per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche a uno dei molti enti che operano in campo sociale, assistenziale, del volontariato, dell’istruzione, della ricerca scientifica e universitaria. Tra questi enti ci sono anche quelli evangelici o comunque collegati con la presenza protestante nel nostro paese, in particolare dell’area delle chiese valdesi e metodiste.

Si fa presente che:
a) il 5 per mille, come l’8 per mille, non comporta ulteriori esborsi da parte del contribuente;
b) i due meccanismi non sono in alternativa tra loro, ma uno si aggiunge all’altro;
c) entrambi richiedono una scelta esplicita del contribuente tramite l’utilizzo di un apposito modulo contenuto nella dichiarazione dei redditi.
A differenza dell’8 per mille, però, in cui anche chi non fa alcuna scelta di fatto partecipa al riparto delle somme (infatti è l’8 per mille dell’intero e indistinto ammontare nazionale dell’Irpef che viene ripartito), con il 5 per mille viene ripartita solo la quota personale di chi effettua la scelta. Chi non fa alcuna scelta, perciò, devolverà il proprio 5 per mille semplicemente allo Stato.

La casella del 5‰ sulla dichiarazione dei redditi si trova sul Cud, sul 730 e sul modello Unico. Anche chi non deve presentare la dichiarazione può comunque destinare il proprio 5‰ (lavoratori dipendenti o pensionati ) richiedendo l’apposito modulo al datore di lavoro, all’Inps, alla banca o alla posta.
Una volta compilato e firmato il modulo si consegna alla banca, alla posta, al datore di lavoro, all’Inps, oppure al Caf o al commercialista.
Riportiamo qui di seguito l’elenco degli enti e i relativi codici fiscali da riportare una volta fatta la propria scelta sul modulo:

 

© 2009 Chiesa Evangelica Valdese